888 lancia la rete statunitense di poker interstatale in tre stati

888, una delle società di servizi di gioco online e di soluzioni di gioco online più famose al mondo, è lieta di annunciare il lancio di successo della sua rete di poker interstatale unica. Il lancio rivoluzionario il 1 ° maggio significa che i giocatori di poker di tutti e tre gli stati regolati degli Stati Uniti - Nevada, Delaware e ora New Jersey - saranno in grado di divertirsi con cash game e tornei e competere l'uno con l'altro per la prima volta. Nevada e Delaware hanno condiviso la liquidità dei giocatori di poker attraverso la rete interstatale 888 di Poker da marzo 2015.

I partner di 888 negli Stati Uniti sono Caesars con WSOP, The Delaware Lottery e All American Poker Network. Questa rete interstatale in tutti e tre gli stati statunitensi regolamentati consente il raggruppamento dei giocatori su un'unica piattaforma. Ciò consente a più clienti di godere dei formati e dei tornei di poker che vogliono, quando vogliono.

La rete interstatale è stata lanciata con una serie di nuovi entusiasmanti tornei e premi, con un torneo settimanale settimanale garantito di $ 100.000 offerto ai giocatori di tutti gli stati.

Itai Frieberger, CEO di 888 Holdings, ha commentato: "Il lancio della rete da poker interstatale a 888 è un'altra pietra miliare significativa per il mercato di iGaming negli Stati Uniti. I giocatori di poker di tutti e tre gli stati regolamentati possono competere tra loro attraverso la piattaforma esclusiva 888.

Questa è un'ottima notizia per i clienti e i nostri partner e dimostra ulteriormente l'impegno di 888 e la posizione unica nel mercato online di iGaming regolamentato negli Stati Uniti. Vorrei cogliere questa opportunità e ringraziare i regolatori del Nevada, Delaware e New Jersey per avallare e sostenere questo sforzo, e spero di vedere presto altri stati a bordo della nostra rete di poker ".

Poker Central e ARIA Resort & Casino lanciano il premio High Roller of the Year

Poker Central, la destinazione finale per i fan dei tornei di poker, i cash game e lo stile di vita lontano dai tavoli, e ARIA Resort & Casino ha debuttato con il premio High Roller of the Year. Impostato per includere i risultati nell'intero portafoglio di eventi high stakes di Poker Central, il programma del giocatore dell'anno premierà i suoi migliori e più consistenti player con una varietà di premi su base annuale.

La corsa High Roller of the Year prenderà il via con l'evento $ 25K ARIA High Roller Series il 31 maggio, che si terrà nel PokerGO Studio, la nuova struttura produttiva all'avanguardia di Poker Central situata all'interno di ARIA Resort & Casino . La corsa a punti per tutto l'anno includerà tutti gli eventi della serie ARIA High Roller e l'High Roller Triple Crown compresi tra i Poker Masters, gli Open di U.S. Poker e l'evento finale della gara, il Super High Roller Bowl.

"Questo sistema per giocatore dell'anno offre all'ARIA High Roller Series e High Roller Triple Crown un ulteriore livello di competizione per i nostri professionisti del poker", ha dichiarato Sam Simmons, vice presidente dei contenuti di Poker Central. "Oltre a premiare i giocatori per prestazioni costanti in questi eventi, vogliamo creare linee di storia e drammi aggiunti alla serie che possa essere seguita per tutto l'anno."

Las Vegas dà il benvenuto agli eventi e alle celebrazioni LGBTQ

In qualità di principale destinazione di viaggio LGBTQ, Las Vegas offre una varietà di eventi, conferenze, feste per tutto l'anno e molto altro per tutti. Dalle tradizioni annuali al nuovo intrattenimento, Las Vegas continua ad evolversi e soddisfare i suoi visitatori.

Empower:

MGM Resorts International ha recentemente lanciato Universal Love, una raccolta di canzoni di matrimonio rivisitate per la comunità LGBTQ. Con canzoni di Bob Dylan e St. Vincent tra altri artisti, l'album celebra il potere duraturo e travolgente dell'amore e della musica per unire l'umanità. Universal Love offre alle coppie omosessuali una colonna sonora per le loro storie d'amore ed è disponibile su tutte le piattaforme di streaming.

Las Vegas PRIDE torna con un eccitante weekend di eventi e intrattenimento che celebrano la diversità e l'orgoglio all'interno della comunità LGBT di Las Vegas, dal 19 al 21 ottobre. Gli eventi includono la notte annuale PRIDE Parade, il 19 ottobre, nel favoloso centro di Las Vegas e il PRIDE Festival, 20-21 ottobre.

La conferenza annuale della Golden Crown Literary Society è il principale evento letterario lesbo per autori e lettori. Con gli ospiti speciali Lucy Jane Bledsoe e Rachel Gold, questo evento riunirà lettori, fan, scrittori, editori ed editori per celebrare il meglio della letteratura lesbica a Bally's - Las Vegas, 4-8 luglio.

Intrattenimento

La Nevada Gay Rodeo Association gira a Las Vegas per il Big Horn Rodeo, dal 21 al 23 settembre. Gli spettatori salteranno nei loro stivali mentre si divertono in una moltitudine di eventi, dal bull riding e roping al barrel racing durante l'annuale evento di tre giorni che si tiene a Horseman's Park.

Armato con un cast all-star di ballerini break-dance e ballerini hip hop di altissimo livello, Aussie Heat salirà sul palco del V Theater all'interno del Planet Hollywood Resort & Casino ogni giovedì a domenica alle 10:30. Il pubblico avrà la possibilità di essere vicino e personale con ogni artista in questo spettacolo intimo, permettendo loro di essere se stessi e scatenarsi.

Il principale headliner di Las Vegas, "Divas Starring Frank Marino", sarà il primo spettacolo interattivo che consentirà al pubblico di dirigere lo spettacolo sulla Strip di Las Vegas. Nominato "Queen of the Strip", Frank Marino darà uno sguardo dietro le quinte al suo pieno imitatore femminile nel suo camerino tramite Facebook Live. Il pubblico avrà il pieno controllo per votare chi si esibirà nel cast di tutte le star quella notte, inclusi i nuovi membri del cast vestiti come Beyoncé, Gwen Stefani e Cher, rendendo ogni performance Divas unica.

Danny McDonagh nominato PokerStars Live Executive Tournament Director

Danny McDonagh è stato nominato Direttore esecutivo del torneo per PokerStars Live. McDonagh ha una lunga e ricca storia con PokerStars, e nel 2007 è diventato direttore del torneo Asian Pacific Poker Tour (APPT) e, in nove anni, è diventato Director of Live Operations - Asia Pacifico, Presidente dell'APPT e Commissario dell'Australia Nuovo Zelanda Poker Tour (ANZPT).

"Il nuovo ruolo sarà Executive Directornament Director per PokerStars. Ci sono alcuni ovvi doveri come la supervisione delle Regole e dei Regolamenti dei Tornei, la revisione degli orari e delle strutture ", ha detto il direttore del Torneo Esecutivo di PokerStars, Danny McDonagh. "Sarò anche un punto di riferimento per i nostri giocatori per avere una voce sui nostri eventi, sia che mi chiami di persona di fronte agli eventi o che mi contatti tramite i social media. Un altro aspetto importante sarà la revisione in corso delle offerte di poker live di PokerStars e l'appartenenza al team che ha apportato cambiamenti entusiasmanti e innovazioni ai nostri eventi ".

McDonagh si concentrerà sugli eventi di punta di PokerStars e farà la sua prima apparizione al prossimo European Poker Tour (EPT) di Barcellona ad agosto, dove verranno assegnati 10 PSPC Platinum Pass di $ 300.000 in totale. Parteciperà quindi all'EPT di Praga verso la fine dell'anno e al PokerStars Caribbean Adventure (PCA) nel gennaio 2019, dove si svolgerà l'evento di poker più atteso dell'anno, il PokerStars Players Championship.

Park MGM prende ufficialmente il suo posto sulla Strip di Las Vegas

Con l'accensione delle nuove luci sulla torre e sull'hotel, Monte Carlo ha ufficialmente perso il suo nome questa settimana per una nuova identità - Park MGM - lasciando il resort pronto per il completamento entro la fine dell'anno. A seguito di una trasformazione che toccherà ogni elemento della proprietà di Central Strip, Park MGM è un accogliente centro che evoca lo spirito residenziale, l'intimità e l'individualità di un'esperienza boutique su scala resort.

Una partnership tra Sydell Group e MGM Resorts International, Park MGM è nata dalla visione collaborativa del lifestyle hotelier di New York e uno dei più prestigiosi sviluppatori di resort di tutto il mondo. Una volta completato, il progetto comprenderà due nuove esperienze distinte: Park MGM e una versione di Las Vegas del rinomato NoMad, un hotel indipendente di 292 camere che comprende i quattro piani superiori della torre.

"È un momento molto speciale vedere questa idea ambiziosa iniziare a prendere vita", ha dichiarato Andrew Zobler, fondatore e CEO di Sydell Group. "Insieme a MGM, siamo stati in grado di ripensare ogni elemento dell'esperienza ospite e creare qualcosa di personale su larga scala".

Jim Murren, Presidente e CEO di MGM Resorts, ha dichiarato: "L'apertura di Park MGM, e presto NoMad, collegherà l'intero quartiere che abbiamo creato con The Park, T-Mobile Arena e CityCenter. Siamo grati a Andrew e il team di Sydell Group per condividere la nostra visione di offrire una destinazione che abbracci l'ambiente e parli con una nuova generazione di viaggiatori ".

A partire dall'inaugurazione del Park Theatre da 5.200 posti a dicembre 2016, il resort ha inaugurato numerosi nuovi servizi tra cui camere e suite completamente rinnovate, cibo e bevande, salotti, piscine, spazi per riunioni e altro ancora. L'evoluzione dell'esperienza Park MGM continuerà per tutto il 2018 con l'aggiunta della vita notturna; un nuovo concetto da pranzo di Roy Choi che abbraccia l'energia del Koreatown di Los Angeles; un mercato Eataly progettato specificamente per Las Vegas; e il lancio dell'impegno speciale tanto atteso di Lady Gaga, tra gli altri elementi.

NoMad Las Vegas aprirà all'interno del Parco MGM nell'autunno 2018 con 292 camere e suite; un ingresso e una hall dedicati; giochi ad alto limite; un ambiente di piscina privata; e il debutto a Las Vegas dello chef Daniel Humm e del ristoratore Will Guidara, i visionari del miglior ristorante del mondo, Eleven Madison Park.

Sei milioni di dollari ancora in gioco per i vincitori in un torneo di PokerStars

Ci sono 200 giocatori ancora da essere premiati al Platinum Pass del No Limit Hold'em Championship (PSPC) tra i giocatori di PokerStars, che include alloggio, viaggio e ingresso nell'evento da $ 25.000 di buy-in alle Bahamas dal 6 al 10 Gennaio 2019. Ogni Platinum Pass per la PSPC vale circa $30.000, con $ 1 milione da aggiungere al montepremi per il primo posto.

Ecco alcune importanti numeri riguardo al torneo:

102

Ad oggi, a un totale di 102 giocatori è stato assegnato un Platinum Pass. Di questi giocatori, 53 hanno ottenuto il loro Platinum Pass agli eventi di PokerStars Live, 43 dal giocare online su PokerStars e sei mentre partecipavano a varie promozioni.

80/1

Le migliori quote assegnate ai vincitori del Platinum Pass David Peters, Mikita Badziakouski e Mihai Manoleto da BetStars sono 80/1 per vincere l'evento PSPC generale. Scopri di più su Betstars, dove i fan del poker e dello sport possono fare previsioni su chi vincerà la PSPC.

11

Allo stato attuale, la Russia ha il più alto numero di giocatori ad aver ricevuto un Platinum Pass con 11 diretti alle Bahamas il prossimo gennaio per qualche sole invernale. La Russia è seguita da vicino dal Regno Unito e dalla Francia con otto giocatori ciascuno.

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE