PokerStars, prima poker room in Bulgaria

Il mercato bulgaro è diventato assai allettante per gli operatori a causa del suo regime fiscale 'soft' .
L'espansione di PokerStars, la room n.1 al mondo, pare non arrestarsi più e conquista pure i balcani, più precisamente la Bulgaria.

Secondo una nota rilasciata dalla Rational Group - la parent company di PokerStars - si legge: "La decisione della Gambling Commission di premiare PokerStars con una licenza sottolinea l'impegno dell'azienda ad essere tra le prime a entrare nei mercati regolamentati ogni volta che sia possibile": si tratta della decima licenza nazionale ottenuta da PokerStars, un vero e proprio record: "Le norme bulgare oggi permettono ai residenti di giocare a poker online su operatori che posseggono una licenza, ma finora a nessun altro sito di poker è stato dato il permesso di entrare nel paese", continua il comunicato.

La commissione gambling dello stato bulgaro (SCG) ha così aggiornato il proprio sito web mercoledì, inserendo PokerStars.bg nella lista di siti approvati.

Si tratta del terzo operatore online a ricevere una licenza: la prima se l'è aggiudicata Eurofootball Limited lo scorso settembre, mentre la seconda è andata appannaggio di Toto.bg, azienda statale che offre lotterie nazionali.

PokerStars rilancerà ora il suo sito .bg sotto la nuova licenza, ma a differenza di quanto avviene in altri Paesi, Italia inclusa, la room potrà condividere lo stesso field internazionale del suo precedente network.com.

"La Bulgaria è uno stato promettente", ha commentato Eric Hollreiser, Head of Corporate Communications di PokerStars. "Il poker è molto popolare nel paese e recentemente abbiamo visto ottimi risultati da parte di giocatori bulgari, tipo la vittoria di Dimitar Danchev al PokerStars Caribbean Adventure Main Event del 2013. Siamo entusiasti della notizia e non vediamo l'ora di lavorare con la Gambling Commission per iniziare il prima possibile".

Un altro successo molto importante dunque per la casa di poker.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE