Oksana Baiul si unisce alla formazione di celebrità per il torneo di poker di beneficenza online


Global Entertainment Headliner e la campionessa d'oro olimpica del 1994, Oksana Baiul, stanno andando "all in" per una grande causa, dal momento che Miracle Flights, la principale organizzazione benefica di voli medici della nazione, ospiterà il suo primo torneo di poker online mercoledì 5 agosto alle 7 del pomeriggio EDT / 16:00 PDT. Altre celebrità che intendono dare una "mano" includono la star comica Brad Garrett, Richard Kind, Michael Ian Black e il professionista di poker Matt Berkey.

Il torneo è aperto al pubblico, con giocatori di poker di tutti i livelli che sono invitati a partecipare all'azione per un buy-in di $ 100. Tutti i proventi andranno direttamente a sostenere i voli Miracle, il no profit nazionale che fornisce biglietti aerei gratuiti per le famiglie che necessitano di cure mediche specializzate lontano da casa. La registrazione è attualmente aperta su https://miracleflights.org/poker.

Questo evento segna la prima raccolta fondi online per i voli Miracle, che da 35 anni porta famiglie in cure mediche a distanza. L'organizzazione ha continuato la sua missione in mezzo alla pandemia di Covid-19 e ha persino ampliato i suoi servizi per aiutare più famiglie bisognose, rilassando le linee guida sul reddito, coordinando il trasporto via terra e fornendo maschere per ogni volantino.

"Per così tante famiglie, rinviare le cure mediche salvavita non è semplicemente un'opzione", afferma Mark E. Brown, CEO di Miracle Voli. "Ogni dollaro raccolto in questo torneo non solo aiuterà ad alleviare l'onere finanziario che queste famiglie affrontano, ma alleggerirà anche lo stress emotivo che deriva dal dover viaggiare durante la pandemia".

Brown si unirà al CEO di Faded Spade Card Club Tom Wheaton come co-conduttore del torneo, che sarà trasmesso in diretta su Twitch.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE