Vittoria del secondo braccialetto WSOP per Helppi


Gli eventi del braccialetto online WSOP GGPoker del 2020 hanno incoronato il loro secondo campione del festival ed è stata la leggenda del poker ad alta posta Juha Helppi che ha raddoppiato il suo conteggio del braccialetto d'oro nell'Event # 35 $ 5.000 Pot Limit Omaha Championship dopo aver sconfitto Jesus Cortes in heads-up. Entrambi i paesi dell'Europa centrale sembravano non essere stanchi della fatica nonostante il loro duello testa a testa si concludesse alle 6:00 ora locale in Finlandia e alle 5:00 rispettivamente in Andorra, ed è stato Helppi a rivendicare la parte del leone del montepremi pari a $ 1.558.000 dopo aver superato un campo di 328 inserimenti.

Helppi ha dovuto attendere a lungo per la sua prima vittoria alle WSOP dopo essere stato presente per molto tempo nel poker televisivo ed è arrivato lo scorso anno a Las Vegas quando ha vinto il torneo $ Hold'em Limit $ 10.000 da $ 306,622. Il primo premio per il suo secondo trionfo in altrettanti anni è valso $ 290.286 mentre l'ex secondo classificato dell'EPT Barcellona Cortes ha dovuto accontentarsi di $ 213.270.

Una volta che i soprannomi furono trasformati in veri nomi per tutti e nove i finalisti, fu rivelato anche il connazionale di Helppi, Jens Kyllonen. Lo specialista dell'OLP era uno degli altri due giocatori con un braccialetto WSOP al loro nome insieme al brasiliano Yuri Dzivielevski. Kyllonen ha giocato un ruolo vitale nelle prime fasi del tavolo finale inviando tre avversari alla guida ma alla fine ha dovuto accontentarsi del 5 ° posto.

Alex Difelice è stato una delle vittime di Kyllonen e ha confermato la sua calda serie sul sentimento virtuale negli ultimi mesi con l'ennesimo deep run. Il canadese faceva parte di un accordo a tre nel Main Event SCOOP 2020 e ha anche reclamato un anello del WSOP Circuit durante il precedente festival su GGnetwork dopo aver superato un enorme campo di 2.614 voci nel Main Event da $ 1,000 sotto il suo moniker "rubbherducky" .

L'azione è iniziata con più di 70 giocatori ai loro posti e quel numero è cresciuto di minuto in minuto. Soprattutto verso la fine del periodo di registrazione e di rientro tardivo, un sacco di grandi nomi apparvero e svanirono senza nulla da mostrare. Jesus Cortes è emerso come uno dei chip leader quando ha colpito uno esterno per i quad subito dopo e le eliminazioni hanno continuato ad arrivare a un ritmo rapido.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE