La Corte di giustizia Ue approva gli orientamenti della Commissione europea in materia di protezione dei consumatori

La Corte di giustizia dell'UE (CGUE) ha stabilito che la Commissione europea ha agito nell'ambito dei propri diritti emanando linee guida agli Stati membri su come proteggere i consumatori dai servizi di gioco d'azzardo online. La CGUE ha respinto una richiesta del governo belga secondo cui la Commissione aveva oltrepassato le sue competenze basate sui trattati emettendo gli orientamenti e ha riscontrato che le linee guida non interferivano con il diritto degli Stati membri di regolamentare i servizi di gioco d'azzardo online. L'European Gaming and Betting Association (EGBA) accoglie con favore la decisione della CGUE e sostiene la piena adozione degli orientamenti della Commissione da parte degli Stati membri.

Le linee guida, pubblicate nel 2014, contengono una serie di raccomandazioni pratiche volte a promuovere un elevato grado di protezione dei consumatori negli Stati membri e a prevenire i minori dal gioco d'azzardo online. Il governo belga aveva sostenuto che gli orientamenti interferivano con la sovranità degli Stati membri e le loro competenze per regolamentare i mercati nazionali del gioco d'azzardo.

Sebbene gli orientamenti non siano giuridicamente vincolanti, l'EGBA sostiene l'attuazione degli orientamenti come uno strumento importante per incoraggiare gli Stati membri ad applicare un livello elevato e coerente di protezione dei consumatori per le attività di gioco online nell'UE. Le norme integrano in modo adeguato l'accordo del seminario del Comitato europeo per la standardizzazione (CEN) sulle misure di gioco remoto responsabile, a cui i membri EGBA aderiscono volontariamente e sono regolarmente controllati.

Maarten Haijer, segretario generale dell'EGBA, ha dichiarato: "Accogliamo con favore la decisione della Corte e appoggiamo fermamente gli orientamenti della Commissione per i servizi di gioco d'azzardo online che mirano a proteggere i consumatori e i minori in tutti gli Stati membri dell'UE e invitano la Commissione a valutare attuazione degli orientamenti da parte degli Stati membri e individuazione di eventuali lacune e azioni correttive necessarie per incoraggiare gli Stati membri a raggiungere un livello elevato di protezione dei consumatori. "

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE