PokerStars Team firma i primi player da India e Giappone

PokerStars.com ha annunciato oggi la firma del primo Pro team del sito di India e Giappone, mettendo in evidenza la continua crescita del poker in tutto il mondo. Aditya Agarwal è il primo Team Pro indiano, dopo aver dimostrato il successo in grandi tornei online di PokerStars ', mentre Kosei Ichinose è il primo giapponese Pro, divenuto già primo giocatore Supernova Elite del Giappone.

Kirsty Thompson, Responsabile di PokerStars 'di Pro & Celebrity Management, ha dichiarato: "La firma di questi Team Pros dall'India e dal Giappone è un passo importante per aiutare a promuovere il gioco in paesi in cui il poker è appena venuta alla ribalta. Entrambi i giocatori sono molto rispettati nell'ambito del poker, e il loro successo e la passione per il gioco sarà senza dubbio diffuse in tutta la loro comunità locali e nazionali ".

ADITYA AGARWAL
Il giocatore di poker indiano cresciuto in India, ma si trasferì negli Stati Uniti per studiare Ingegneria e Marketing. Mentre in università ha catturato il bug poker dopo aver visto in TV, e per il momento si è laureato era già a tempo pieno pro.

Agarwal ha goduto il successo del poker in tutti i formati, tra cui un deep run nel World Series of Poker Main Event nel 2008, finendo nella top 100 per $ 51.466, e una finitura in contanti presso l'EPT di Barcellona nel 2007 per $ 34,313. Ha anche vinto diversi tornei e fatto tavoli finali in eventi in tutta l'India.

KOSEI ICHINOSE
Kosei ha iniziato a giocare a poker nel 2006, durante gli studi in Canada e lo studente inglese e Business mai guardato indietro, con risultati di successo in PokerStars SCOOP, WCOOP e gli eventi più importanti, Domenica e primo posto finiture in APPT Macau Millions, e Red Dragon eventi dal vivo in Asia . Ora compete nei MTT più difficili, Omaha e Mixed Games online su PokerStars.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE