La leggenda del calcio Ronaldo al Bahamas al PokerStars Caribbean Adventure

NASSAU - La leggenda del calcio brasiliano e tre volte FIFA Player of the Year Ronaldo è stato avvistato a giocare a poker alle Bahamas questa settimana. Egli è in competizione nella PokerStars.com Caribbean Adventure (PCA) Main Event e ha messo gli occhi sul premio di più di $ 1,4 milioni. Il premio in denaro è solo una parte di esso, però, come "El Fenomeno" dimostra che appartiene a fianco di alcuni dei migliori del settore come il Main Event del festival si riscalda.

Ronaldo ha già creato un nuovo record in questo prestigioso torneo di poker: mai nessuno come lui è andato più lontano in 10 anni di storia della PCA - rompendo il record del golfista spagnolo Sergio Garcia 52 ° posto insieme nel 2012.

Commentando l'esperienza, Ronaldo ha detto: "Sono davvero emozionato, è la stessa emozione che ho usato per avere i campi di calcio che giocano al massimo livello. L'esperienza è stata fantastica Il mio primo obiettivo era quello di ottenere un premio in un grande torneo che ho fatto e ora il mio obiettivo è quello di arrivare il più profondo che posso nella sfida -... Per arrivare al tavolo finale"

Dopo il suo scontro con superstar del tennis Rafa Nadal in un evento di poker di beneficenza heads-up alla fine del 2014, Ronaldo era deciso a migliorare il suo gioco ed è stato, ovviamente, passare il tempo a lavorare sulla sua strategia di poker. Con meno di 35 giocatori rimasti da un campo originale di 816, Ronaldo sta dimostrando di poter combattere al fianco di alcuni dei migliori nel mondo del poker e attualmente è vincere almeno $ 31,820 per i suoi sforzi. Tuttavia le speranze sono che può mantenere la calma e la messa a fuoco e fare tutta la strada per il premio di 1491,58 mila dollari superiore. Supporto inonda con le celebrità e gli appassionati di sport esprimere il loro incoraggiamento su Twitter con l'hashtag #GoRonaldoPCA

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE