Caesars Entertainment Corporation, perdite per 908,1 milioni dollari nel terzo trimestre

LAS VEGAS - Caesars Entertainment Corporation ha perso 908,1 milioni dollari nel terzo trimestre, nonostante un aumento del 6 per cento del fatturato. Così la società di casinò.

I risultati finanziari sono stati un po' in ombra, come ha detto con sede a Las Vegas la società che si impegnava in negoziati formali con i finanziatori e creditori volti a ridurre l'alto debito della società.

Nel trimestre che si è concluso il 30 settembre, Caesars ha riferito che il suo debito ammontava a 22,88 miliardi dollari, in calo dai 24,2 miliardi dollari alla fine di giugno.

La società è stata in trattative private con banche e istituti di credito dal settembre con la speranza di una ristrutturazione di una parte del debito. Bloomberg News ha riportato che le discussioni riguardano 18,3 miliardi dollari.

In una conference call con gli analisti Lunedi, il presidente Gary Loveman ha detto che l'operatore di casinò non fornisce tutte le informazioni in merito ai negoziati. Ha aggiunto inoltre che la società è stata "profondamente incentrata sulla riduzione della leva finanziaria" dello stato patrimoniale.

"Anche se è prematuro riferire i dettagli di questi negoziati con i creditori, è giusto dire che i colloqui sono stati costruttivi", ha spiegato Loveman. "Inoltre, siamo fortemente concentrati a garantire costi di gestione sono in linea con l'attuale contesto per migliorare (Cesari) la redditività".

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE