Atlantic City cerca di definire il suo futuro nel gaming

ATLANTIC CITY, NJ - Quattro anni fa venivano scritti i necrologi per i Resorts Atlantic City.

Il più antico hotel-casinò della città - la prima sala da gioco degli Stati Uniti con licenza mai concessa prima al di fuori del Nevada - era in rovina. Il resort era una continua emorragia di soldi. I clienti si sono dati alla fuga verso altre realtà del Boardwalk.

Nessuno immaginava che nel settembre 2014 Resorts sarebbe sopravvissuto.

Un terzo del settore dei casinò del Boardwalk ha chiuso nell'arco di nove mesi. Sono andato in fumo 8.000 posti di lavoro nel settore turistico e del gioco, più di 9.000 slot machines sono state spente e ritirate dal mercato più di 5.000 camere e suite.

La chiusura della scorsa settimana di Trump Plaza Hotel & Casino - il quarto quest'anno - è stata vista come la fine del mercato del casinò.

Molti osservatori ritengono che un quinto casinò, il Trump Taj Mahal Casino Resort, rimarrà aperto. Il resort ha presentato istanza di capitolo 11 della legge fallimentare 9 settembre e ha minacciato di chiudere nel mese di novembre se non riceverà agevolazioni finanziarie da parte dei creditori e deisindacati.

Le chiusure del casinò sono state una vera sorpresa per i leader di Atlantic City e gli analisti del settore gaming.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE