Skrill provider ufficiale di pagamento dell'European Poker Tour

Onchan, Isola di Man -- L'European Poker Tour (EPT) ha annunciato oggi che Skrill sarà ancora una volta il provider pagamento ufficiale per l'EPT Stagione 11.

Paul Barclay, VP di gioco d'azzardo e FX a Skrill, ha dichiarato: "Skrill è lieta di collaborare con l'European Poker Tour come il suo sponsor ufficiale fornitore di pagamento per un terzo anno. L'EPT è un marchio rispettato e stabilito, e questa partnership contribuirà a rafforzare ulteriormente la nostra posizione di portafoglio digitale leader tra i giocatori di poker, e in effetti per il più ampio spettro di giocatori. Continueremo a svolgere un ruolo attivo come sponsor durante la stagione 11 dell'EPT e, come tale, sono in attesa di partecipare ai tornei e interagire direttamente con i giocatori per tutta la stagione. "

EPT Presidente Edgar Stuchly ha dichiarato: "Siamo lieti di avere Skrill di nuovo a bordo in qualità di fornitore ufficiale di pagamento per l'EPT per un terzo anno. Skrill è uno dei metodi di deposito e prelievo online più popolari, fornendo opzioni di pagamento facile, sicure per i giocatori di poker e giocatori dell'EPT allo stesso modo. "

Barclay ha aggiunto: "Siamo anche entusiasti di essere in grado di offrire promozioni freeroll on-line per tutto l'anno che danno ai giocatori la possibilità di vincere un pacchetto EPT VIP." Skrill sarà in esecuzione 10 tornei freeroll on-line per tutta la stagione, la concessione di un'esperienza VIP al PokerStars e Monte-Carlo Casino EPT Grand Final. Per ulteriori informazioni avuto modo: www.europeanpokertour.com/skrill.

EPT Stagione 11 prende il via a Barcellona dal 16-27 AGOSTO e segnerà 100 Main Event del tour. Per il terzo anno consecutivo l'EPT ed Estrellas Poker Tour si combinano per caratterizzare 44 eventi, offrendo una fantastica esperienza di poker dal vivo per i giocatori di tutti i livelli e abilità.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE