Poker: 2013, l'anno nero di Liv Boeree

C'è chi nel 2013 ha compiuto exploit memorabili e chi, invece, nel mondo del poker ha fatto davvero un anno mediocre. Nel primo caso spicca Daniel Negreanu che ha chiuso con vincite per 2 milioni di dollari e il titolo di miglior giocatore dell'anno e chi invece, pur essendo una professionista affermata come Liv Boeree, nella passata stagione di poker ha fatto grande fatica ad affermarsi al tavolo verde.

A confessare l'annata no è la stessa giocatrice britannica che ha spiegato come mai si sarebbe aspettata "di vivere un'annata così negativa. Forse è perché sono molto autocritica e pretendo sempre il massimo".

In effetti, però, il bilancio dei premi conquistati nel 2013 dalla bella Liv è di poco superiore ai 50mila dollari, dai quali però bisogna sottrarre le quote di iscrizione ai tornei a cui ha partecipato.

Forse, a conti fatti, il suo bilancio potrebbe essere addirittura in perdita. Per il 2014 dunque, Liv ha già pronta una nuova strategia: «Voglio giocare in maniera più rilassata e gustarmi la bellezza di questo sport». Le andrà meglio? Noi le auguriamo con tutto il cuore di si!

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE