WSOP 2013: le tasse dimezzano le vincite dei finalisti

Tantissime volte, analizzando attentamente le vincite dei November 9 al tavolo finale delle World Series Of Poker di ogni anno, ci siamo chiesti che tipo di imposizione fiscale viene effettuata su cifre di quel tipo.

Secondo TaxableTalk.com, dei 25.932.167$ distribuiti al tavolo finale, qualcosa come 9.642.011$, rimpingueranno le casse degli Stati dai quali provengono i giocatori.

 Ed è così che, tramite l'Internal Revenue Service, il Belastingdienst, il Franchise Tax Board, il Canada Revenue Agency e il New York Dept. of Taxation & Finance, i giocatori verseranno il loro "piccolo" obolo da devolvere alla comunità.

Le cifre nette vinte dai players dopo la tassazione:
PlayerBeforeAfter
Ryan Riess$8,361,570$4,880,713
Jay Farber$5,174,357$3,147,830
Amir Lehavot$3,727,823$2,178,623
Sylvain Loosli$2,792,533$2,792,533
JC Tran$2,106,893$1,104,916
Marc-Etienne McLaughlin$1,601,024$808,089
Michiel Brummelhuis$1,225,356$870,003
David Benefield$944,650$507,449
Mark Newhouse$733,224$410,345
Total$25,932,167$16,290,156
Sono numeri davvero spaventosi, specialmente se si pensa a quanti soldi arrivano alle casse Usa dall'attività del gioco a Las Vegas.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE