Bluffare o fare call: questo è il problema!

Come qualsiasi player o spettatore del mondo non è possibile non ammirare il game perfetto. La pazienza e la lungimiranza sono le chiavi per ottenere il maggior numero possibile di fiches per mano, e per far questo conviene evitare di buttarsi nel gioco fin da subito con scommesse troppo alte. Quando questa tattica è applicata in modo attento e consapevole, si può davvero parlare di una solida tecnica di gioco.

Spendere le proprie fiches al momento giusto è certamente importante, ma altrettanto fondamentale è saper riconoscere quand’è il momento di passare. Per alcuni è difficile prendere la decisione di passare una volta entrati in un piatto, però dobbiamo sforzarci di esaminare a sangue freddo la nostra situazione e agire di conseguenza. La domanda da porsi è la seguente: la mia mano è davvero negativa oppure è il mio avversario che sta bluffando alla grande? Anche se alle volte può sembrare impossibile dare una risposta certa, i giocatori più dotati a livello mondiale riescono spesso a capire quando si trovano di fronte a un bluff, e non temono di passare quando le circostanze lo richiedono.

Ecco un esempio per tutti: dopo il flop, tu e il tuo avversario fate check. La carta scoperta (turn card) è poi un K, per cui avresti una coppia e un 4 come kicker di maggior valore. Il tuo avversario decide di rilanciare. A questo punto si tratta di stabilire se anche il tuo avversario abbia un K. Se è così, infatti, la mossa più giusta sarebbe passare, perché è probabile che il suo kicker sia superiore al tuo 4, il che gli darebbe una mano vincente.

L’arte della pazienza, dunque, è un aspetto prioritario nei giochi di carte, e nel poker in particolare non deve mai essere sottovalutata. Scegliendo di passare adesso avrete la possibilità di riprovarci e giocare di nuovo con una mano più forte.

Orbene, ciò non vuol dire assolutamente gettar via mani vincenti. Se siete davvero convinti che la vostra sia una mano forte e che le probabilità di vincita siano buone, allora non dovete permettere ad altri giocatori di spiazzarvi con i loro bluff.

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE