Le ricerche mostrano che i frequentatori di casinò sono riluttanti ad entrare a causa di COVID-19

STATI UNITI - Una nuova ricerca ha rivelato che 8 consumatori statunitensi su 10 (80%) sono preoccupati di visitare le attrazioni nel 2021 a causa della pandemia Covid-19 in corso. Quasi 1 americano su 3 (30%) è così preoccupato dalla prospettiva di tornare a parchi a tema, resort e altre attrazioni pubbliche come zoo, acquari e musei, che non visiteranno più affatto.

La chiave per superare la riluttanza potrebbe, tuttavia, risiedere nella tecnologia, poiché 3 consumatori su 5 (60%) affermano che la tecnologia è vitale per garantire la loro sicurezza e incoraggiarli a visitare le attrazioni ancora una volta.

Secondo la ricerca di Omnico Group, condotta su 2.015 consumatori statunitensi, i visitatori sono più preoccupati per la sicurezza: le principali preoccupazioni includono la navigazione tra le folle (60%), l'incapacità di imporre una distanza sociale sicura (53%) e 2 su 5 (42 %) temono addirittura che, dopo un anno difficile, le attrazioni siano più concentrate sull'apporto di denaro che sulla sicurezza dei visitatori.

Più di un terzo (35%) degli intervistati ritiene inoltre che le attrazioni non stiano facendo abbastanza per limitare il numero di visitatori, mentre 1 su 3 (33%) afferma che le sedi non sono all'altezza quando si tratta di abilitare esperienze dei clienti senza contatto e 1 su 4 %) esprimono preoccupazione per la capacità dell'attrazione di ridurre le code.

Il sondaggio, presentato nel rapporto "5 Passi per ricostruire il numero di visitatori e fidelizzare nel 2021" di Omnico - esplora cosa possono fare le attrazioni per migliorare i livelli di comfort e la fiducia dei consumatori, dissipare le preoccupazioni e incoraggiare i visitatori a tornare dopo un 2020 difficile.

Mel Taylor, CEO di Omnico Group, spiega: "Dopo l'anno che abbiamo avuto, è comprensibile che i consumatori siano riluttanti a tornare alle attrazioni nel 2021, ma le prospettive non sono tutte fosche. Comprendendo e affrontando le preoccupazioni dei visitatori ora, le aziende possono mettere in atto misure appropriate per negare le preoccupazioni e iniziare a riaccogliere i visitatori in sicurezza. La nostra ricerca evidenzia tre aree principali in cui le attrazioni dovrebbero concentrare la loro attenzione e apportare miglioramenti che potrebbero in definitiva invertire la tendenza per la loro attività - e la tecnologia ha un ruolo fondamentale da svolgere in questo ".

Sicurezza e capacità, prima di tutto

La sicurezza (59%) e la capacità (47%) sono in cima alla lista delle priorità per i consumatori che desiderano visitare le attrazioni quest'anno; garantire la sicurezza fisica dei visitatori in loco e gestire un livello responsabile di capacità sarà un rompicapo e potrebbe fare la differenza tra una visita o meno.

L'86% dei consumatori statunitensi sta ora ricercando le misure di sicurezza Covid-19 di un'attrazione prima di prenotare; e 3 intervistati su 5 (60%) affermano che se queste misure non sono all'altezza, prenoteranno semplicemente altrove.

Alla domanda su cosa stiano cercando per alleviare i problemi di sicurezza, il 53% degli intervistati statunitensi ha affermato che chiare linee guida di distanziamento sociale, il 44% desiderava un numero limitato di visitatori e il 36% ha affermato che tempi di ingresso scaglionati li avrebbero fatti sentire più sicuri visitando le attrazioni nel 2021.

I must della tecnologia

La sicurezza fisica non è l'unico must per le sedi nel 2021; la tecnologia ha un ruolo significativo da svolgere nel garantire che le attrazioni siano preparate per l'anno a venire.

Il 60% degli intervistati ha convenuto che la tecnologia è necessaria per affrontare la sicurezza del Covid-19 e renderebbe più propensi a visitare un'attrazione durante la pandemia.

Per questo motivo, molte delle tecnologie precedentemente considerate `` piacevoli da avere '' sono ora considerate `` must-have '' dai visitatori che desiderano tornare nel 2021, tra cui: punti di ingresso senza contatto, biglietti intelligenti e tornelli (55%), auto -scan checkout (49%) e pay-at-table (47%) per il servizio contactless e app mobili di attrazione (53%).

In effetti, un'esperienza cliente senza contatto, che riduce al minimo il contatto fisico tra visitatori, altri clienti e personale, è ora così importante che oltre 1 consumatore su 4 (26%) che prenota viaggi quest'anno visiterà solo attrazioni che possono offrire questo tipo di esperienza .

Fedeltà: la valuta post-COVID

Con l'89% delle attività di attrazione che hanno registrato un calo considerevole del numero di visitatori ** dall'inizio della pandemia, premiare la fedeltà di coloro che sono ancora disposti a varcare i cancelli è più importante che mai.

L'88% degli intervistati statunitensi ha affermato che le offerte personalizzate li renderebbero più propensi a visitare un'attrazione nel 2021, citando prezzi dei biglietti scontati o `` non di punta '' (40%), visite di ritorno gratuite o scontate (40%), eventi per famiglie 38%) e offerte di cibo e bevande (35%) come driver più interessanti.

Di conseguenza, il 42% dei consumatori considera le app di fidelizzazione un'altra tecnologia `` indispensabile '' per i luoghi nel 2021 e oltre 1 su 4 (26%) afferma alcuni vantaggi di fedeltà, come l'opzione di pagare per pacchetti VIP o l'accesso a un privato area lontana dalla folla - li farebbe davvero sentire più al sicuro durante la loro visita.

"La pandemia Covid-19 segna un punto di svolta significativo per il settore delle attrazioni", ha continuato Taylor. "I consumatori stanno entrando nel 2021 con una prospettiva completamente diversa e una nuova serie di aspettative per aziende come parchi a tema, resort, casinò e attra

0 commenti:

Posta un commento

 

Poker Notizie © 2013 | Designed by Tagamet for warts

IL GIOCO E' VIETATO AI MINORI DI ANNI 18. IL GIOCO PUO' CAUSARE DIPENDENZA. GIOCA RESPONSABILMENTE